La tua Guida Online a Bergamo
Home
 

Cosa vedere nella città Alta

Bergamo-orto-botanicoSappiamo che Bergamo si divide in due parti, una città Alta e una città Bassa. La parte superiore di questa città lombarda è di origine medievale, con dei bastioni che sono stati eretti durante la dominazione veneziana, nel corso del XVI secolo, a protezione della città dagli attacchi dei nemici. La città di Bergamo è l’unica, insieme ad altre quattro città del nostro paese (Padova, Ferrara, Lucca e Grosseto) ad avere il centro storico ancora completamente circondato dalle mura.

Tra le cose da non perdere nella Bergamo Alta c’è sicuramente Piazza Vecchia, dove si trova la fontana Contarini e la Torre civica (nota anche come Campanone) che, ancora oggi, alle ore 22 esatte suona 100 colpi. In passato questi colpi stavano ad indicare la chiusura notturna dei portoni. Al lato sud della Piazza Vecchia ci sono il Duomo, la basilica di Santa Maria Maggiore e il Battistero, questi due eretti entrambi da Giovanni da Campione. La Basilica ospita le spoglie di Gaetano Donizetti, uno dei personaggi famosi di Bergamo.

Presso Piazza della Cittadella c’è il Museo civico archeologico. Tra le principali architetture religiose della città, invece, vediamo la chiesa di San Michele al Pozzo Bianco.

In via Colle Aperto c’è anche l’Orto Botanico di Bergamo Alta, al cui interno c’è la Facoltà di Lingue e Letterature straniere, famosa e ambita a livello europeo.

Come si fa per arrivare a Bergamo Alta? Partendo dalla città bassa, si pò optare per l’auto, per i bus, per la funicolare o anche a piedi, probabilmente il modo più suggestivo, passando per gli “scorlazzini”, che sono delle scalinate che collegano Bergamo Bassa con Bergamo Alta.


Top